Il mio studio un luogo sicuro

Desidero informare i miei clienti delle modalità che il mio studio professionale mette in atto a seguito delle disposizioni nazionali e regionali per la prevenzione del contagio e contrasto alla diffusione del COVID 19.

Il mio studio deve essere per voi un luogo sicuro: sono impegnato in prima persona a garantire la massima e rigorosa attuazione di una serie di comportamenti di prevenzione a cui chiedo di collaborare.

Pur nel distanziamento necessario resta un luogo accogliente.

Attività permessa.

L’attività professionale psicologica è una attività a carattere sanitario e rientra tra le “comprovate esigenze lavorative e di salute” che legittimano gli spostamenti secondo le legislazioni vigenti nazionali e regionali in materia di prevenzione del COVID 19.
Le persone che hanno un appuntamento presso il mio studio saranno informate delle modalità con cui poter certificare tale condizione nel rispetto delle norme di privacy e del segreto professionale.

Tutti solo Asintomatici

 Per poter accedere alle consulenze psicologiche e alle mediazioni presso il mio studio, tutti i soggetti devono essere asintomatici, ed estranei ad eventuali catene di contagio note (parenti, familiari, contatti stretti).
Quotidianamente io ho il dovere di misurarmi la febbre; è necessario che anche voi lo facciate prima di venire nel mio studio. In caso di temperatura superiore ai 37,5 dovranno essere attuate tutte le prassi relative alla propria ed altrui salute sotto la responsabilità del vostro medico.

Se avete qualche sintomo siete pregati di avvertirmi al fine di monitorare la situazione nel rispetto della mia persona e di chi viene nel mio studio, così come se venite a conoscenza di casi di contagio tra i vostri contatti stretti.
Nel caso questo accadesse sarà possibile continuare la nostra attività attraverso modalità on line che verranno di volta in volta illustrate.

Massima igiene nei luoghi e nei comportamenti.

Per parte mia ho provveduto a dotare lo studio di gel igienizzante per le mani: lo useremo prima e dopo la seduta.


Quando voi arriverete in studio sappiate che prima del vostro arrivo ho provveduto a pulire lo studio, arieggiare i locali, disinfettare le maniglie delle porte e gli oggetti maggiormente esposti. Ho infatti dilatato i tempi tra un colloquio e l’altro in modo da garantire a ciascuno la massima serenità su ciò che trova nel mio studio.

Distanziamento

Dovremo mantenere un congruo distanziamento.
Lo studio permette di svolgere l’attività mantenendo una distanza di due metri tra le poltrone, dovremo imparare a mantenerla sia nelle fasi di avvio che nella conclusione della seduta.

Agendo tutti così, nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza, ciascuno di voi si sentirà di poter accedere al mio studio come ad un luogo il più possibile sicuro, ove poter con serenità porre la vostra domanda di aiuto, comunicare ansie angosce preoccupazioni ed avviare un percorso di ricerca.